Seleziona una pagina

Nea Polis 11.1.2010
Bugie al cellulare

Siete bugiardi abituali? Avete necessità di trovare una scusa per giustificare una marachella con la moglie, un ritardo con il capufficio? Dovete, insomma, mentire?

L’Iphone può esservi d’aiuto. Tra le infinte applicazione scaricabili sul telefonino della Apple c’è infatti Pallaudio, ed è una delle più scaricate negli ultimi tempi. Pallaudio è un simulatore di suoni ambientali, in modo da far credere all’interlocutore che ci si trova in una determinata condizione. In mezzo al traffico, all’aeroporto, magari in spiaggia d’estate, o sotto un temporale. Ma per chi cerca scuse in tutti i modi c’è anche un’altra applicazione. Si chiama Phonie e simula una chiamata in arrivo in realtà inesistente, con tanto di nome e cognome desiderato, così da poter mostrare il cellulare e dire: scusa, mi sta chiamando Tizio o Caio e svignarsela. Applicazioni simili ci sono anche per i Nokia e per gli smartphone con il sistema operativo windows. Ma chi è davvero sospettoso nei confronti del partner o del dipendente può ricorrere a contromisure, degne di un agente segreto 007. Esiste infatti un’altra applicazione, scaricabile sia sui Nokia che sull’Iphone, che consente, attraverso un esame della voce ed il grado di stress, di verificare in tempo reale se la persona mente o dice la verità e tramutando il responso con un grafico 3d sul display. Infine, lo sventurato bugiardo potrebbe essere definitivamente smascherato da alcuni recenti software gps, che possono localizzarti sulle mappe di Google. Prima di dire una bugia, forse è il caso di riflettere sul grado di avanzamento tecnologico dell’interlocutore.

di Renato d’Emmanuele

video su RAI.TV

Il Giornale
Il regalo più richiesto a Natale? Bugia elettronica al telefonino

Una raccolta di rumori di sottofondo da inserire durante le chiamate al cellulare con partner gelosi o scocciatori. Per rendere più credibili le proprie scuse.

Secondo voi che cosa potrebbe essere mai un PALLAUDIO? Elementare, lo dice la parolaccia stessa: una palla di audio, nel senso che ti frega, ti inganna, ti fa credere una cosa mentre è un’altra. Trattasi di una delle mille e più di mille applicazioni, giochino, divertimento, in circuito sui telefoni cellulari, in particolare nel famoso iPhone. Anzi sarebbe la più «scaricata» delle ultime festività natalizie, anche perché gratuita, senza versamento di alcun centesimo o euro che siano. Sembra che l’idea che ha partorito la faccenda appartenga a quattro tipi, Sergio, Pietro, Marco e Francesco. Di che cosa sto scrivendo?

Di un arcano che permette di aggiungere alla telefonata un sottofondo speciale, così da far credere all’interlocutore chiamato e ignaro, anche grullo, che tu, il chiamante, ti stia trovando nel bel mezzo di uno tsunami, oppure sugli spalti di uno stadio assistendo a una partita di football, o ancora in coda a Fiumicino o a Malpensa, mentre, invece, te ne stai spaparanzato sul divano di casa, o meglio, in dolce compagnia, o comunque non hai voglia di prolungare la conversazione e, infine, hai voglia semplicemente di prendere in giro l’amico o l’amica.

continua a leggere su ilgiornale.it

OOCL entra nel mercato del mobile advertising da protagonista

Roma, 4 gennaio 2009

OOCL – Creativity Addicted entra nel mercato del mobile advertising da protagonista. La prima applicazione (Pallaudio), realizzata in collaborazione con la software house mobisle.org, è stata pubblicata sull’App Store di iTunes il 24 dicembre 2009. Soltanto 5 giorni dopo Pallaudio arrivava al primo posto dei Top 25 Overall, ovvero l’app più scaricata in Italia. Il successo dell’applicazione è da rilevare nella sua “stickiness” e nell’appeal che ha suscitato nel pubblico di utilizzatori in concomitanza con un periodo dell’anno molto favorevole ai contatti sociali “di comitiva”. Pallaudio è un’applicazione gratuita che simula sottofondi sonori durante le telefonate in entrata e in uscita. Molto divertente per “condire” scherzi telefonici dando alla “vittima” l’impressione che il “carnefice” si trovi in una situazione particolare: “guerra civile”, “mare caraibico”, “aeroporto” e tante altre situazioni fittizie. Oltre al grande successo sullo store (i download sono stati oltre 60.000 in pochi giorni), l’applicazione è stata oggetto di un forte passaparola sulla Rete, trainato anche da articoli su quotidiani autorevoli come Repubblica. “Non ci aspettavamo un successo del genere per Pallaudio, ma crediamo fermamente nelle potenzialità del mercato delle Apps. Stiamo già sviluppando altre applicazioni per alcuni dei nostri clienti – afferma Francesco Colantonio, Co-founder di OOCL – e sono sicuro che a breve molti altri brand decideranno di sbarcare sull’App Store”.

LINK UTILI:

Scheda Pallaudio ( http://www.oocl.it/blog/?p=715 )

Download Pallaudio ( gratis su Apple Store )

Articolo Repubblica ( http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/tecnologia/cellulari-2/bugie-cellulari/bugie-cellulari.html )

OOCL è l’agenzia creativa con sede a Roma. Fondata nel 2009 da Francesco Colantonio e Marco Lorio, OOCL è specializzata nell’advertising non convenzionale curando clienti nazionali ed internazionali tramite una rete di free lance professionisti della comunicazione. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.oocl.it.

Per restare in contatto con OOCL:

Twitter: http://twitter.com/oocl

Mobile Blog: http://www.oocl.it/blog

Nasce The Unconventional





L’obiettivo di The Unconventional è quello di innovare le strategie e le tecniche pubblicitarie in Italia. Per questo ci siamo prefissati di testare le ultime novità nel campo dell’advertising. Naturalmente la community iscritta al sito sarà il campione di base sul quale effettuare i test.

In pratica:

ti faremo provare nuove tecniche pubblicitarie

ti chiederemo un feedback di gradimento

condivideremo con te i risultati ottenuti dalla campagna

COLLEGATI SUBITO WWW.THEUNC.IT